[metaslider id=499]

Prezzo Base

    TRASPORTO RIFIUTI SPECIALI ACQUE PRIME PIOGGE E PERCOLATO – TARANTO AUTOTRASPORTI DINOI COSIMO TRASPORTO RIFIUTI SPECIALI ACQUE PRIME PIOGGE E PERCOLATO TARANTO Offriamo un servizio specifico

    Servi:

    • Bonifica Cisterne
    • Prova tenuta Cisterne
    • Bonifica e Smaltimento Rifiuti pericolosi
    • Bonifica terreni Bonifica Ambientale

338 5393356

  • Bonifica Minimo da:
  • dinoispurghi@libero.it
  • www. entra al sito
  • >TARANTO
  • P.iva 00698680733

RICHIEDI PREVENTIVO

338 5393356
Nome Cognome *
Email *
Telefono
Scrivi Richiesta *
Qual è la somma di: *

Segnala la tua Azienda

TRASPORTO RIFIUTI SPECIALI ACQUE PRIME PIOGGE E PERCOLATO – TARANTO

AUTOTRASPORTI DINOI COSIMO

TRASPORTO RIFIUTI SPECIALI ACQUE PRIME PIOGGE E PERCOLATO TARANTO

TRASPORTO RIFIUTI SPECIALI ACQUE PRIME PIOGGE E PERCOLATO TARANTO

Offriamo un servizio specifico  alle industrie della provincia di Taranto per gli spazi confinati il Trasporto delle Acque Prime Piogge e Percola 

Per acqua di prima pioggia si intendono i primi 5 mm di acqua per ogni evento meteorico per ogni metro quadrato di superficie impermeabile dotata di rete drenante.

Ai fini del calcolo delle portate si stabilisce che tale quantitativo di acqua raggiunge la superficie in 15 minuti.

Con lo sviluppo urbanistico degli ultimi decenni, si è incrementata in modo eccezionale la quantità di aree impermeabili soprattutto destinate ad usi produttivi e/o commerciali.

Per questo sono state messe a punto delle normative che prevedono l’obbligo di accumulare le acque meteoriche ricadenti sulle superfici impermeabili e di trattarle al fine di evitare il recapito nei corsi d’acqua o nelle pubbliche fognature di sabbia, terriccio, idrocarburi, residui oleosi, particelle di materiali di consumo provenienti dagli autoveicoli circolanti, eccetera. A tal fine la prima normativa che ha regolamentato l’afflusso e il trattamento di questo tipo di acque è stata quella della Regione Lombardia che con la Legge n.62 del 27 maggio 1985 ha definito cosa si intende per “acqua di prima pioggia” e quali sono i trattamenti indispensabili.

Col Decreto Legislativo n.152 dell’11 maggio 1999 e successivamente col Decreto Legislativo n.152 del 3 aprile 2006 la normativa nazionale ha recepito il concetto di acque di prima pioggia e all’articolo n.113 del D.Lgs n.152/2006 si legge: ”

Ai fini della prevenzione di rischi idraulici ed ambientali, le Regioni, previo parere del Ministero dell’Ambiente e della tutela dei territori, disciplinano e attuano:

  1. le forme di controllo degli scarichi di acque meteoriche di dilavamento, provenienti da reti fognarie separate;
  2. i casi in cui può essere richiesto che le immissioni delle acque meteoriche di dilavamento, effettuate tramite altre condotte separate, siano sottoposte a particolari prescrizioni, ivi compresa l’eventuale autorizzazione”.

Spazi Confinati Bonificare Cisterne Serbatoi di Carburante

Spazi Confinati Bonificare Cisterne Serbatoi di Carburante

Spazi Confinati:

Bonificare Cisterne Serbatoi di Carburante

si invia sul posto una squadra di professionisti specializzati per svolgere le operazioni di apertura del passo d’uomo del serbatoio,

Aspirazione liquidi dalla Cisterna:

si esegue l’aspirazione dei residui pompabili del serbatoio o della cisterna,

Lavaggio interno della Cisterna:

poi si passa al lavaggio con acqua o prodotti specifici ad alta pressione.

Pulizia interna della Cisterna:

si interviene con la Pulizia mediante raschiatura manuale al fine di rimuovere morchie e fondami.

 Rifiuti della Cisterna:

Tutti i rifiuti derivanti dalla bonifica, vengono inviati allo smaltimento.

Certificazione:

Quando i lavori sono terminati verrà rilasciata regolare certificazione di avvenuta bonifica, relativa documentazione dello smaltimento dei fondami, rilascio diagramma e certificazione della prova di tenuta.

Ispezione:

l’operazione più importante è Ispezione della Cisterna dall’interno ad occhio nudo per rilevare lo stato di conservazione del serbatoio e in alcuni casi si effettua una prova di tenuta del serbatoio al fine di rilevare eventuali microfori o perdite.

In caso di sversamenti del contenuto del serbatoio o contaminazioni,

inertizzazione:

Alla fine si procedere alla rottamazione o alla inertizzazione del serbatoio o cisterna.

 
Bonifica Serbatoi e Smaltimento Fondami

Bonifica Serbatoi e Smaltimento Fondami

Bonifica Serbatoi e Smaltimento Fondami

Questo servizio di bonifica serbatoi induce a liberare svuotando la Cisterna da residui inquinanti i quali una volta aspirati e conferiti presso gli impianti di stoccaggio o trattamento per lo smaltimento. La ditta esegue l'attività di Bonifica Cisterne interrate o fuori terra per le seguenti tipologie:

Bonifica Serbatoi di Gasolio

Bonifica Cisterne di Benzina

Bonifica Cisterne olio combustibile

Bonifica Cisterne Solventi

In tutti i casi la Bonifica avviene Aspirando i reflui e i gas infiammabili che produce il carburante.

L'operatore interviene entrando all'interno dello spazio confinato con protezioni per la propria salute come: maschera protettiva e autorespiratore per eseguire il lavaggio interno del Serbatoio con getti di acqua ad alta pressione.

Prova di Tenuta e Vetrificazione Serbatoi di Gasolio

Prova di Tenuta e Vetrificazione Serbatoi di Gasolio

Prova di Tenuta e Vetrificazione Serbatoi di Gasolio

Oltre alla Bonifica Cisterne le ditte segnalate in questo sito sono in grado di effettuare Prove di Tenuta e Riparazione Serbatoi con Vetrificazione.

Le fasi della Bonifica Cisterne

Lavaggio del pozzetto

Apertura del passo d'uomo

Verifica della presenza di gas prodotti dai carburanti

Svuotamento con aspirazione dei fondami

Ingresso operatore nei spazzi confinati per pulizia con detergenti tensioattivi ad alto potere sgrassante

Svuotamento con aspirazione acqua di lavaggio

Chiusura del passo uomo sostituendo guarnizioni e bulloni e altro

Rilascio certificazione di bonifica e di gas-free

Smaltimento inquinanti causati dalla Bonifica Cisterna

I residui inquinanti da idrocarburi sono rifiuti pericolosi e vengono trasportati presso gli impianti di smaltimento di categoria adatta. Al termine della bonifica possono essere rilasciati i certificati di avvenuta bonifica e di gas free.

In che modo viene smaltita la cisterna?

Spesso dopo l'inutilizzo del serbatoio si esegue la rimozione con mezzi meccanici come escavatori, il serbatoio viene tagliato a sezioni per un facile trasporto e trasferito presso gli impianti di recupero e Riciclato.

In alcuni casi si può eseguire anche sostituzione del Serbatoio Interrato con nuovi serbatoi a scelta come: a doppia camera con centraline di rilevamento perdite.

In Questo caso viene rilasciato due formulari uno per l'avvenuto smaltimento cisterna a norma di legge per i residui inquinanti e uno per i rottami in ferro del serbatoio.

Messa in Sicurezza della Cisterna

Se rimozione non sia possibile, alla cisterna si effettua la messa in sicurezza mediante il riempimento della stessa con sabbia o simili come: calcestruzzo o materiale inerte.

alla fine viene rilasciato il Formulario adatto alla Messa in sicurezza del Serbatoio

, , , ,

[metaslider id=27727]

Ragione Sociale

DINOI COSIMO

Telefono

338 5393356

www

Visita il link qui

E.mail

dinoispurghi@libero.it

P.iva

00698680733

Bonifica Cisterne Bonifica Cisterne
Tenuta Cisterne Prova tenuta Cisterne
Smalimento Bonifica e Smaltimento Rifiuti pericolosi
Bonifica Ambientale Bonifica terreni Bonifica Ambientale
nazione Italy
Stato / Provincia Puglia
distance: 4,704 Km
Address TARANTO
categoria
Keywords  
Ragione Sociale

DINOI COSIMO

Telefono

338 5393356

www

Visita il link qui

E.mail

dinoispurghi@libero.it

P.iva

00698680733

Bonifica Cisterne Bonifica Cisterne
Tenuta Cisterne Prova tenuta Cisterne
Smalimento Bonifica e Smaltimento Rifiuti pericolosi
Bonifica Ambientale Bonifica terreni Bonifica Ambientale
nazione Italy
Stato / Provincia Puglia
distance: 4,704 Km
Address TARANTO
categoria
Keywords  
Commenti